TEHUELCHE ONAS E GUARANI


Descrizione.

Dall’affascinante Buenos Aires partiamo per un viaggio dall’incredibile bellezza naturalistica che si snoda tra la Patagonia che nella sua cornice andina nasconde immensi ghiacciai e laghi color turchese. Superato lo stretto di Magellano si prosegue per la Terra del Fuoco fino alla “fine del Mondo”, immersa in oltre 200 chilometri di boschi, segnata dalle ultime pendici andine tra fiumi, laghi, canali, isole e isolotti. Infine con un salto di oltre 4000 chilometri raggiungiamo, immerse nella fitta foresta, le Cascate di Iguazu, considerate una delle sette meraviglie del mondo si trovano nel Parco Nazionale di Iguazu, dichiarato Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’Unesco, un fronte di 2,5 chilometri di salti e giochi d’acqua per un’altezza di 80 metri.

 

 

Itinerario di Viaggio.

Arrivo all’aeroporto internazionale, trasferimento e sistemazione in albergo.Camere disponibili dalle 2.00 pm (Early check-in su richiesta e soggetto a disponibilità). Proseguimento per la visita della città di Buenos Aires: una megalopoli di undici milioni di abitanti che ha saputo conservare le antiche tradizioni nonostante sia una città moderna e dinamica. Si visiteranno, in particolare, la Plaza de Mayo, testimonianza di importanti fatti della storia argentina, la Cattedrale, il Cabildo e la Casa Rosada, sede della Presidenza. Proseguimento per il quartiere de La Boca: Il quartiere di La Boca è una delle principali attrazioni per i turisti in visita alla città di Buenos Aires. Le attrazioni turistiche più importanti sono il Boca Juniors Stadium e il passaggio Caminito.San Telmo: San Telmo è un quartiere favorito per il turismo. Si trovano negozi di antiquariato, tango, ristoranti.Puerto Madero è il quartiere più moderno della città di Buenos Aires, costruito negli antichi docks del porto di Buenos Aires e ristrutturato negli anni '90. In questo momento è uno dei più in voga e visitati dai turisti. Una delle sue caratteristiche è che tutte le vie portano nomi di donne. L'offerta gastronomica di Puerto Madero è una delle più varie della città. Proseguimento per la visita dei quartieri a nord come; Recoleta e Palermo. La Recoleta è uno dei quartieri più antichi e tradizionali di Buenos Aires. L'offerta di ristoranti è molto variegata ed è tra le più sofisticate della città di Buenos Aires; con quelle di Puerto Madero e di Palermo Soho. Continuazione per il quartiere di Palermo, visita dei Parchi e laghi e fine del tour. Rientro in Hotel e pernottamento.

Presto al mattino, trasferimento all’aeroporto locale per prendere il volo a Trelew. Arrivo intorno alle 9 e partenza per l’escursione alla Riserva Faunistica di Punta Tombo. A 120 km a sud di Trelew, sorge una delle colonie di uccelli marini più variegate del mondo, con la maggior concentrazione continentale di pinguini al di fuori dell'Antartide. Da metà Settembre fino alla fine di Aprile, si contano circa un milione di esemplari della specie Magellano. Inoltre, si possono avvistare specie di cormorani, oltre ai ñandúes, ai guanacos ed alle maras. Tempo libero per il pranzo. Dopo l´escursione, trasferimento a Puerto Madryn. Sistemazione e pernottamento.

Prima colazione in hotel. Partenza per Penisola Valdes. Escursione di un’intera giornata alla Penisola Valdes, dove si potrà osservare la caratteristica fauna locale, ricchissima di uccelli, foche, leoni marini, nandu e guanacos.Arrivo a Puerto Piramides, da Giugno a Dicembre, chi lo desidera, potrà acquistare in loco l’escursione facoltativa in battello per l’avvistamento delle balene che, ogni anno, tornano a riprodursi nelle acque del Golfo Nuevo (l’escursione è soggetta alle condizioni meteo). Continuazione per Punta Delgada* e pranzo al Faro Punta Delgada.Posibilitá di visitare la colonia di Leoni ed Elefanti Marini del Faro di Punta Delgada. Proseguimento verso l’Itsmo Carlos Ameghino per visitare il Centro di Interpretazione un luogo propedeutico per poter meglio apprezzare l’enorme biodiversità che offre la Penisola Valdes. Rientro a Puerto Madryn e pernottamento.*NB: Dal 15 Aprile, al 1 Luglio periodo di chiusura del Faro di Punta Delgada, lo stop per il pranzo sara previsto a Puerto Piramides o Caleta Valdes.

Dopo la prima colazione, e secondo l´orario di volo, trasferimento all’aeroporto di Trelew e partenza per Ushuaia, affascinante città ubicata nella Terra del Fuoco e famosa per essere la più australe del mondo.Ushuaia, capoluogo della provincia Argentina della Terra del Fuoco, è la città più australe del mondo. Si trova sulla costa meridionale dell'Isola Grande della Terra del Fuoco, in un paesaggio circondato da montagne che dominano il Canale di Beagle.Trasferimento e sistemazione in albergo. Pernottamento.

Dopo la prima colazione, visita di mezza giornata al Parco Nazionale di Lapataia al confine con il Cile, dove si potranno ammirare bellissimi scenari con picchi innevati, laghi e torrenti, sino ad arrivare in una zona dove i primi abitanti, gli indios Ona, usavano accendere grandi fuochi, da cui il nome “Terra del Fuoco”, dato dai primi colonizzatori.Facoltativo: Percorso nel trenino “Del Fin del Mundo”. Nel pomeriggio, navigazione lungo il Canale di Beagle, dove si potranno osservare diverse colonie di leoni marini e varie specie di uccelli acquatici oltre all’affascinante panorama del Canale, di Ushuaia, della costa e delle tante isole che formano la Terra del Fuoco fino al Faro della “fine del Mondo”.Partenza della navigazione soggetta alle condizioni meto.Rientro in albergo. Pernottamento in hotel

Prima colazione in albergo. Trasferimento, in tempo utile, in aeroporto e partenza con volo per El Calafate, sul Lago Argentino.El Calafate è una città dell'Argentina nella Patagonia meridionale. È situata sulla riva meridionale del Lago Argentino, nella parte sud-occidentale della provincia di Santa Cruz, circa 320 km a nord-ovest di Río Gallegos, il capoluogo. Il suo nome deriva da un piccolo arbusto dai fiori gialli molto comune in Patagonia, è un termine mutuato dalla lingua Tehuelche. È un'importante meta turistica, essendo punto di partenza per la visita di diversi punti d'interesse del Parco Nazionale Los Glaciares, fra i quali si trova il ghiacciaio Perito Moreno, uno dei più visitati al mondo, il Cerro Chaltén e il Cerro Torre. Arrivo, trasferimento e sistemazione in albergo. Pernottamento.

Prima colazione in albergo. Escursione di un’intera giornata, al Ghiacciaio Perito Moreno, situato nel Parco Nazionale Los Glaciares, dichiarato dall’UNESCO, nel 1981, Patrimonio Naturale dell’Umanità. Questo ghiacciaio continentale è la terza riserva al mondo d'acqua dolce. Situato a 78 km dalla località turistica El Calafate, é veramente spettacolare. Ha un fronte di 3000 m di lunghezza e un’altezza di 60 m, da cui si staccano costantemente gigantesche torri di ghiaccio che cadono nel lago sottostante.Tempo libero per camminare sulle passerelle panoramiche poste di fronte al ghiacciaio. Nel pomeriggio, chi lo desidera, potrà effettuare un’escursione opzionale e facoltativa (da pagarsi in loco) in barca lungo il fronte del ghiacciaio. Rientro in hotel e pernottamento.Escursione Facoltativa: Navigazione “Safari Nautico”:In battello si raggiunge il fronte del ghiacciaio navigando tra i grandi iceberg che si staccano dal corpo centrale con spettacolari cadute in acqua.(Questa escursione puo effettuarsi nella stessa giornata alla visita del ghiacciaio Perito Moreno. Partenza della navigazione soggetta alle condizioni meteo.)

Prima colazione in albergo. Giornata libera per effettuare, facoltativamente una delle due escursioni sul Lago Argentino. Entrambe partono da Puerto Banderas (a un ora di distanza da El Calafate - 40 km circa). Pernottamento in hotel.Opzione 1: Navigazione Rios de Hielo Express:07.30 am: Pick up e trasferimento al punto d'imbarco di Puerto Banderas, situato a 40 Km da El Calafate.09.00 am: Inizio della navigazione lungo il braccio nord del Lago Argentino, attraverso la Boca del Diablo, il punto più stretto del lago, fino a raggiungere il Canale Upsala, dove si incontra una spettacolare barriera di ghiaccio. Proseguimento tra gli iceberg fino al fronte del ghiacciaio Upsala con una superficie di 800 Kmq (pari quattro volte la città di Buenos Aires). Lungo il Canale Spegazzini vedremmo il Ghiacciaio Seco e, successivamente, il Ghiacciaio Spegazzini, il più alto del Parco nazionale. Rientro a Porto Banderas alle due di pomeriggio. Trasferimento a El Calafate e drop-off in hotel alle ore 15.00 circaCosto suscettibile di adeguamento: 242 usd per persona da pagarsi in locoServizi regolari con guida spagnolo/ingleseNB: L'itinerario potrà essere modificato (o annullato) secondo le condizioni climatiche e di sicurezza, o per decisione del capitano della barca.Opzione 2: Navigazione Estancia Cristina - Opzione: DiscoveryPartenza a Porto Banderas per fare l’escursione al Ghiacciaio Upsala. Imbarco sul moderno battello Upsala Explorer; questo è molto veloce e permette di raggiungere in tempi brevi il ghiacciaio Upsala e il Canale Cristina, dove si trova l’omonima estancia (fattoria), uno dei luoghi più suggestivi dell’intera Patagonia; a questo punto i passeggeri potranno scegliere tra una piacevole escursione nei punti più spettacolari della zona, tra montagne innevate, ghiacciai, natura vergine e rigogliosa; tempo permettendo, si raggiungerà su veicoli 4x4 un privilegiato punto di osservazione dall’alto del ghiacciaio Upsala. Rientrati all’estancia Cristina, verrà servito un eccellente pranzo a base di carne alla brace. Dopo pranzo si potrà effettuare una breve visita della fattoria. Nel tardo pomeriggio ci si reimbarcherà sull’Upsala Explorer per tornare a Puerto Bandera. Nel pomeriggio ritorno a El Calafate.Costo suscettibile di adeguamento: 252 usd per persona da pagarsi in locoServizi regolari con guida spagnolo/ingleseNB: Estancia Cristina si riserva il diritto di cancellare o modificare la totalità o parte delle escursioni per condizioni climatiche avverse oppure operative. Le attività che si offrono nella estancia sono soggette a variazioni in relazione a condizioni meteo senza che questo implichi rimborsi il rimborso totale o parziale dell’escursione.

Prima colazione in albergo. Trasferimento in aeroporto e partenza per Puerto Iguazu via Buenos Aires. Puerto Iguazú è una città di frontiera dell'Argentina, poco distante dai confini con il Brasile e il Paraguay, nei pressi della confluenza del fiume Iguazú nel Paraná. Appartiene alla provincia di Misiones, nel dipartimento di Iguazú, all'estremità nordorientale del paese. La città si trova a 18 km dalle celebri Cascate dell'Iguazú, situate nel Parco nazionale dell'Iguazú.Il Parco Nazionale dell'Iguazú è un parco nazionale situato al confine fra l'Argentina ed il Brasile e il confine è stabilito dall'omonimo fiume. Sia la parte argentina che quella brasiliana del parco vennero inserite nell'elenco dei Patrimoni dell'umanità dell'UNESCO, la prima nel 1984 e la seconda nel 1986. Arrivo a Puerto Iguazu. Assistenza in aeroporto e trasferimento in hotel.

Dopo la prima colazione, intera giornata di escursione dedicata alla vistita del lato argentino delle cascate, durante la quale si avrà modo di godere, più da vicino, della vista del salto fino a raggiungere il belvedere, situato proprio dove le acque precipitano nella Garganta del Diablo, il punto più impressionante delle cascate. Si raggiunge la Garganta del Diablo in trenino. Rientro in albergo e pernottamento in hotel.Escursione Facoltativa: Avventura nautica (da acquistare in loco)Emozionante viaggio in gommone per il fiume Iguazù inferiore fino alla Isola San Martin e praticamente sotto l’omonima cascata. Si possono avvistare durante l’escursione uccelli tropicali e tartarughe di fiume. Guida specializzate per tutto il tempo dell’escursione.

Dopo la prima colazione, escursione sul lato brasiliano delle cascate da dove si possono apprezzare le migliori vedute dell’intero fronte del salto. Dopo l´escursione, trasferimento all’aeroporto e rientro a Buenos Aires. Arrivo all’aeroporto cittadino e trasferimento in Hotel. In serata trasferimento per la cena e lo show di Tango Argentino non solo un ballo ma un patrimonio dell’Umanità come bene culturale immateriale.Verso mezzanotte, rientro in hotel e pernottamento.

Prima colazione. Giornata a disposizione per le visite libere nella capitale. In tempo utile, trasferimento all'aeroporto internazionale e imbarco sul volo per l'Italia.



Quota di partecipazione.

12 GIORNI / 11 NOTTI
A partire da:

2670 €

 

Chiedi Informazioni

 


Prossime partenze.

13 12 2017 03 01 2018 14 02 2018

Note e informazioni.

Questi prezzi sono ancorati al rapporto di cambio (1euro= 1,10 USD) e possono essere soggetti ad adeguamento valutario (valgono le condizioni di vendita da catalogo).

La percentuale pagata in valuta estera è pari al 100% della quota base del viaggio.

 

La quota Comprende:

 

-         Tour esclusivo SMART con 6 partecipanti

-         Tutte le sistemazioni negli hotel segnalati nella sezione “bene a sapersi” (o similari)

-         Trattamento di pernottamento e prima colazione salvo pasti menzionati nel programma

-         Tutti i trasferimenti privati (collettivi da 2 a 5 partecipanti)

-         Guide locali multilingue parlanti italiano; con minimo 6 iscritti i servizi saranno esclusivi per il gruppo con guida in italiano. Le navigazioni sono sempre con guida spagnolo/inglese

-         Tutti i voli interni secondo l’itinerario disegnato

-         Ingressi ai Parchi durate le escursioni previste nel programma

-         Tour Leader Smart dall’Italia per tutta la durata del viaggio in Argentina al raggiungimento del numero minimo di 25 partecipanti.

 

La Quota Non Comprende:

 

-         I pasti non indicati nel programma

-         Bevande ed extra personali, Mance

-         Eventuali tasse d’imbarco per i voli interni e internazionali.

-         Tutto quanto non espressamente elencato alla voce “la quota comprende”

 

 

 

 

You may also like

BWINDI IMPENETRABLE FOREST

Un viaggio, un incontro. Ed è un incontro che vale il viaggio. Quando ti trovi a pochi passi da loro e solo qualche arbusto ti separa dalla loro maestosa e quasi familiare presenza, tutto il resto scompare. Poche esperienze reggono il confronto con l’incontro con i più grandi tra i primati: i gorilla di montagna. […]

IL TESORO DI ATAHUALPA

Viaggio nelle regioni del sud peruviano, un classico per chi vuole saperne di più sulla cultura Inca, edifici costruiti magistralmente nel pieno rispetto della “Madre Terra” senza rinunciare ai paesaggi suggestivi offerti dalla catena montuosa andina.Il deserto sulle sponde dell’Oceano Pacifico; le isole Ballestas, considerate da molti le Galapagos in miniatura per la loro fauna […]

FOGLIE DI TANAKA

Il Myanmar, che tutti in Occidente chiamano ancora Birmania, è un Paese contraddittorio dove la povertà si scontra con l’immensa ricchezza dei templi; dove gran parte della gente vive ancora di economia rurale, ma che non mancherà di portare delle lamine d’oro in offerta nelle frequenti rappresentazioni sacre del Paese. Grande più di due volte […]