Silver Wind: Londra e fiordi norvegesi 2018


Descrizione.

Perfetta interprete dello stile Silversea, Silver Wind è una delle navi più eleganti e raccolte, dove il ridotto numero di ospiti e gli accoglienti spazi dal servizio altamente personalizzato si integrano alla perfezione con gli ambienti destinati all’intrattenimento, al benessere e con quelli di coperta.
Cene all’aperto con vista panoramica sull’oceano. Accoglienti spazi lounge per un cocktail con gli amici. Eperienze culinarie impareggiabili nell’unico ed esclusivo Wine Restaurant di Relais & Châteaux. Spettacoli e musica dal vivo. Un rilassante bagno in piscina o un’elettrizzante serata al casinò. Ed infine la lussuosa comodità della tua suite dopo un giorno passato a vedere luoghi meravigliosi.
Questo e molto altro fa sì che i nostri ospiti chiamino Silver Sea la loro “ Casa lontano da casa”.

 

 

Itinerario di Viaggio.

La storia di Londra fa capolino a ogni angolo. Se la città ospitasse soltanto I suoi famosi monumenti – la Torre di Londra o il Big Ben– manterrebbe comunque il suo posto tra le città più belle del mondo. Ma Londra è molto di più. Le fondamenta della peculiarità e della tradizione di Londra persistono. Il “British bobby” è sempre presente. Gli alti, rossi, autobus a due piani continuano ad ingombrare le strade. E poi, ovviamente, c’è il più evidente collegamento vivente con il passato: la Famiglia Reale con il suo elegante sfarzo. Londra, in continuo cambiamento, è sicuramente una delle città più interessanti del momento.

La piccola città portuale di Haugesund è storicamente molto importante in quanto trono di re vichinghi e luogo natale della Norvegia, infatti il paese fu unificato nel IX secolo dal re Harald Fairhair che governava a poca distanza da Haugesund. L’origine della città si deve alla sua posizione vicina a uno stretto importante, dove le navi potevano ripararsi dal tempestoso mare aperto. Inoltre c’era anche una grande quantità di aringhe. Oggi Haugesund è nota per essere uno dei centri culturali principali della Norvegia. La città ospita il Norwergian International Film Festival e un importante evento jazz ogni agosto.

Una delle ferrovie più scenografiche dell’Europa si arrampica nelle montagne tra le città di Mydral e Flam, un luogo meraviglioso per passare una piacevole giornata.

La città costiera di Alesund è la capitale commercial del distretto di Møre og Romsdal. In particolare, è famosa per i suoi edifici in stile Jugendstil (Art Nouveau), che fanno di Alesund una delle città più belle della Norvegia. Questo stile è emerso quando, nel 190,4 un incendio distrusse circa 800 edifici e la città venne completamente ricostruita. Si dice che l’incendio sia partito da una lampada a olio rovesciata. La ricostruzione avvenne grazie all’aiuto di molti architetti giovani e stranieri, che aggiunsero le proprie personali sfumature al mix di Jugendstil e radici vichinghe.

Poco sotto il circolo polare artico, Bronnoysund promette una visita ricca di cultura e paesaggi straordinari. Bronnoysund è la quintessenza della Norvegia e racchiude tutto ciò che ci si può aspettare da questo meraviglioso paese. Fiordi, arcipelaghi, fiumi e molto altro, ma è il monte Torghatten il vero orgoglio di Bronnoysund.

Impressionanti montagne innevate sovrastano il grazioso porto di Svolvaer, sulle Isole Lofoten, un luogo ricco di meraviglie naturali, come le Luci del Nord, il Sole di Mezzanotte e i branchi di orche. La Corrente del Golfo porta aria calda, per cui il clima è sorprendentemente mite se si considera quanto è settentrionale la città. La mattina ritornano le barche da pesca al porto, con il bottino di pesci e gamberetti da vendere.

Tromsø colpì i visitatori del 1800: la trovarono molto sofisticata e acculturata per essere una città polare, di qui il soprannome di “Parigi del Nord”. La città è circondata da catene montuose innevate e l’architettura spigolosa degli edifici ne richiama le vette frastagliate. Il sole di mezzanotte brilla dal 21 maggio al 21 luglio, e si dice che l’aurora boreale avvenga più spesso qui che in ogni altra parte della Norvegia. La popolazione è di 69,000 abitanti sparsi su una superficie di 2,558 km². Il centro città si trova su una piccola isola collinosa, connessa alla terraferma da un ponte.

Nel 1553, Richard Chancellor, alla ricerca di un passaggio a nordest per l’India, s’imbatté in un promontorio che si ergeva per 280 metri sopra il Mare di Barents e chiamò la protuberanza rocciosa Capo Nord, o Nordkapp. Oggi, il viaggio verso il punto più settentrionale d’Europa è un rito di passaggio per quasi tutti gli scandinavi. La maggior parte delle crociere parte da Honningsvag, un villaggio di pescatori sull’isola di Mageroya, e il viaggio copre circa 35 km, tra tundra rocciosa e pascoli di renne, che vengono radunate su delle barche a primavera dai pastori Sami per essere riportate sulla terraferma.

A più di 900 km a nord del circolo polare artico, la città più settentrionale del mondo e anche una delle più antiche e visitate della Norvegia. “Hammerfest” significa “luogo d’attracco” e fa riferimento al porto naturale formatosi grazie alle insenature tra le montagne e che è libero dai ghiacci tutto l’anno grazie alla Corrente del Golfo. Hammerfest è anche un punto di partenza popolare per le spedizioni artiche. Una volta una città di cacciatori, l’emblema di Hammerfest riporta l’orso polare.

Nella parte meridionale delle Isole Lofoten si trovano molte scogliere di nidificazione che ospitano la più grande colonia di pulcinelle di mare della Norvegia, insieme a risse, gazze marine, urie nere, cormorani, fulmari del Nord e aquile di mare codabianca. Petrelli e uccelli delle tempeste codaforcuta possono essere avvistati da luglio in poi. Specie costali caratteristiche, invece, sono: il chiurlo piccolo, il falaropo beccosottile, il labbo, l’arenaria e la sterna artica. Un po’ più a nord si trova Værøy, un’isola dove i locali hanno creato una specie canina specificatamente per cacciare le pulcinelle di mare, il Norsk Lundehund, mentre gli isolani cacciavano le aquile di mare a mani nude!

Molde, la “città delle Rose”, è un comune e una città della contea di Møre og Romsdal. Il comune è situato sulla penisola di Romsdal, sulle sponde del Fannefjord e del Moldefjord. La città di Molde si trova sulla sponda nord di Romsdalsfjord ed è il centro amministrativo della contea di Møre og Romsdal e del comune di Molde, il polo commerciale della regione e il seggio della Diocesi di Møre. Fisicamente, Molde consiste di una striscia di area urbana (lunga 10 km e ampia 1-2 km) che costeggia il Moldefjord, un braccio del Romsdalfjord sulla penisola di Romsdal.

Molti visitatori s’innamorano di Bergen, la seconda città più grande della Norvegia. Sette montagne tondeggianti e rigogliose, case di legno color pastello, il molo storico, tortuose strade di ciottoli e relitti anseatici rendono questo luogo estremamente affascinante. I suoi molti epiteti comprendono “Trebyen”, “città di legno”, “Regnbyen”, “città piovosa” a causa dei 240 giorni di pioggia all’anno, e Fjordbyen, “entrata ai fiordi”. Circondata da montagne verdeggianti e fiordi, è normale che i locali si sentano a casa sia sui monti che al mare.

1. Svolvaer 2. Hammerfest 3. Bronnoysund



Quota di partecipazione.

16 GIORNI / 15 NOTTI
A partire da:

10150 €

 

Chiedi Informazioni

 


Prossime partenze.

Partenze in fase di definizione.

Note e informazioni.

Prezzi quotati in euro, pertanto non soggetti ad adeguamento valutario.

 

La quota base comprende:

                    Sistemazione in cabina Vista Suite;

                    Formula All-Inclusive: bevande e cibo in suite ed in tutti i locali della nave;              

                    Trasporto dal porto di attracco alla città nei porti principali;

                    Servizio in camera 24 ore;

                    Wi-fi su tutta la nave;

                    Occasioni di intrattenimento e di arricchimento;

                    Servizio maggiordomo;

                    Mance.

 

La quota non comprende:

                    Volo dall’Italia per la città d’imbarco e viceversa;

                    Notti supplementari;

                    Trasferimenti da/per l’aeroporto.

 

 

 

 

You may also like

Silver Wind: da Reykjavik a Montreal

Perfetta interprete dello stile Silversea, Silver Wind è una delle navi più eleganti e raccolte, dove il ridotto numero di ospiti e gli accoglienti spazi dal servizio altamente personalizzato si integrano alla perfezione con gli ambienti destinati all’intrattenimento, al benessere e con quelli di coperta.Cene all’aperto con vista panoramica sull’oceano. Accoglienti spazi lounge per un […]

CROCIERA DA KIRKENES A BERGEN – ROTTA SUD

Una navigazione lungo la storica Hurtig-ruten, la “rotta veloce” percorsa quotidianamente dal Postale dei Fiordi che collega Bergen, nella regione dei fiordi, a Kirkenes, nell’estremo nord al confine con la Russia.Trentatre porti in una settimana: il massiccio di Capo Nord, il punto più settentrionale del continente europeo e tappa mitica per i viaggiatori di ogni […]

GROENLANDIA OCCIDENTALE E DISKO BAY IN CROCIERA CON MS FRAM

Situata al virtuale confine tra oceano Atlantico settentrionale e mare Glaciale Artico, la Groenlandia è l’isola più grande del mondo con una superficie di oltre 2 milioni di km2 ricoperti per l’80% dalla calotta di ghiacci perenni. Il primo approdo europeo sulle frastagliate coste dell’isola risale a circa mille anni fa, ad opera dell’esploratore vichingo […]