Silver Whisper: Caraibi e Brasile 2018


Descrizione.

 Perfetta fusione di internazionalità e intimità, Silver Whisper regala ai suoi ospiti i vantaggi delle piccole imbarcazioni e al tempo stesso i servizi all inclusive e altamente specializzati che contraddistinguono la fama della compagnia.
Leggermente più grande di Silver Cloud e Silver Wind, Silver Whisper conserva intatto l’inconfondibile stile Silversea.
Il Comfort di un grande resort. Le attenzioni di un raffinato boutique hotel grazie al rapporto personale-passeggero che sfiora l’1 a 1. La Silver Whisper ti invita ad usufruire una convivialità ed un calore senza pari. Lasciati viziare dai trattamenti di un grande centro benessere, fai shopping tra le tendenze dei designer del momento, come Damiani, Bulgari, Gucci, Paul & Shark e Swarovski, e goditi spettacoli su vasta scala in una show lounge a più livelli. Scegli dove mangiare tra quattro diversi ristoranti di eccezionale livello e cosa bere a seconda delle tue personali preferenze.
A questa lussuosa nave non manca niente.
Progetta la tua giornata… o lascia che si decida sa sè.
 

 

Itinerario di Viaggio.

La fervente capitale delle Barbados è un importante porto duty-free con un’area shopping annessa. La strada principale è Broad Street, che conduce a ovest dalla National Heroes Square. Tra le attrazioni più interessanti si trova il Pelican Village, un gruppo di laboratori tra il porto e il centro della città, dove gli artigiani vendono le loro creazioni tra cui prodotti in pelle, tessuti a batik, vimini, sculture, gioielli, vetro, quadri e ceramiche. È aperto durante i giorni feriali dalle 9:00 alle 17:00 e il sabato dalle 9:00 alle 14:00. Il mercato è ancora più vivo quando le navi attraccano al porto.

Bequia è una parola caraibica che significa “isola delle nuvole”. Collinosa e verdeggiante, con numerose spiagge dorate, Bequia si trova circa 15 km a sud di St. Vincent. Con una popolazione di 5,000 abitanti è l’isola più abitata dell’arcipelago delle Grenadine. Nonostante la costruzione di barche, la lavorazione delle balene e la pesca siano state le industrie predominanti per generazioni, la navigazione è oggi quasi sinonimo di Bequia. Admiralty Bay è un porto di approdo ottimale sia per yacht privati che da noleggio. Le sistemazioni spaziano da confortevoli resort e ville a locande nello stile delle Indie Occidentali. L’aeroporto e il servizio di traghetti da St. Vincent l’hanno resa anche una destinazione preferita da chi viaggia in giornata.

L’aria di Grenada è colma degli aromi di cannella, cacao, chiodi di garofano e noce moscata. Lunga 33 e ampia 19 km, l’isola delle spezie è una gemma tropicale di foreste pluviali, spiagge bianche, caverne appartate, fiori esotici e abbastanza spezie localmente coltivate da riempire l’armadietto della cucina di chiunque. St. George è una delle capitali più pittoresche dei Caraibi, così come il suo porto e le sue spiagge, in particolare la Grand Anse Beach. Gli abitanti dell’isola sono amichevoli e ospitali e ci sono abbastanza negozi, ristoranti, siti storici e meraviglie naturali da rendere il porto un popolare punto di sbarco.

A largo della costa della Guyana Francese, giace una minacciosa isola a forma di chiave dalle rocce ripide e dominata dalle palme: Devil’s Island (Isola del Diavolo). Sede di una delle prigioni più temute della storia, la reputazione di inferno in terra dell’isola le è consona, essendo stata usata per imprigionare, torturare e punire i criminali più famigerati dell’Impero Francese. Nonostante la prigione si stata chiusa nel 1953, è difficile non provare un senso di disagio approcciando l’isola.

La sosta a Macapa sarà effettuata solo per ragioni burocratiche riguardanti l’ingresso al paese, gli ospiti non potranno sbarcare. La procedura richiede un’ispezione di sicurezza, una di salute e formalità riguardanti l’immigrazione.

Il primo insediamento a Santarém si deve a una missione gesuita del 1661. Gli sbarchi successivi consistevano di gruppi di rifugiati degli stati Confederati. Fuggirono a Santarém dopo la Guerra Civile Americana, nella speranza di creare un nuovo stato schiavista. Pochi di loro si fermarono a lungo, ma lasciarono le loro tracce in certi nomi di famiglie e marchi commerciali. Nel 1920, durante il boom della gomma, Henry Ford spese 80 milioni di dollari per costruire una piantagione finalizzata alla produzione di copertoni. Il progetto si concluse in un disastro quando molti dipendenti morirono per la malaria e Ford realizzò che gli ostacoli da superare erano troppi. Negli anni, Santarém si è evoluta in uno dei più importanti poli commerciali della regione.

Tra Santarém e Manaus, Boca de Valeria è l’entrata del Canale di Valeria. Il canale conduce al lago di Valeria, che delimita il confine tra gli stati dell’Amazzonia e Parà. Quando la nave è attraccata, si dispiega un mosaico di colori mentre le canoe dei locali escono per venirci incontro. Non ci sono servizi per effettuare escursioni guidate, ma, se le condizioni lo permettono, potreste visitare un tipico villaggio di Caboclo (cittadini del fiume) per avere uno scorcio sula vita quotidiana dei locali. Serpenti e scimmie popolano l’area e sarà disponibile una selezione di artigianato locale.

Manaus, capitale dello stato di Amazonas, è una città collinosa di 1,8 milioni di abitanti che si trova 766 km a ovest di Santarém e a 1602 da Belém, sulle sponde del Rio Negro a 10 km dalla sua confluenza con Rio delle Amazzoni. Manaus è la destinazione turistica più popolare dell’Amazzonia, soprattutto per l’abbondanza di lodge nella giungla. Le principali attrazioni della città sono le sue case color pastello e gli edifici civici, testimoni di un tempo di opulenza, dove i più ricchi inviavano la loro biancheria a lavare in Europa e incaricavano artigiani e ingegneri del Vecchio Mondo di costruire i monumenti del Nuovo Mondo.

Il piccolo villaggio di Parintins si trova sull’isola di Tupinambarana, che fa parte di un grande arcipelago fluviale a 400 km da Manaus. Parintins è ricca di cultura indiana, rappresentata e celebrata nel festival annuale di Boi-Bumba. È un rituale di magia, mistero, passione e fede che si tiene da oltre ottant’anni ispirato dalle leggende locali. Addirittura, nel 1998, è stato costruito lo stadio di Bumbòdromo per accogliere gli oltre 40,000 spettatori che ogni anno prendono parte al festival.

Conosciuto anche come “ I Caraibi delle Amazzoni” per via delle sue acque cristalline, spiagge bianche e atmosfera rilassata, Alter do Chao è un luogo semplice e affascinante. Il villaggio in sé conta solo qualche pousada (albergo) e ristorante, ma la comunità cosmopolita di Alter unisce figli dei fiori, erboristi e guaritori ad amanti della natura e imprenditori fuori servizio, attratti dalla bellezza naturale dell’area. Durante la stagione secca, spiagge sabbiose emergono dalle acque del Rio Tabajos, l’unico fiume limpido delle amazzoni. Se c’è alta mare, si possono esplorare i sentieri della giungla o fare gite in canoa tra corsi d’acqua allagati (igrapès e igrapòs).

1. Manaus, Brasile; 2. Isola del Diavolo, Guyana Francese; 3. Boca da Valeria, Brasile.



Quota di partecipazione.

17 GIORNI / 16 NOTTI
A partire da:

6750 €

 

Chiedi Informazioni

 


Prossime partenze.

Partenze in fase di definizione.

Note e informazioni.

Prezzi quotati in euro, pertanto non soggetti ad adeguamento valutario.

 

La quota base comprende:

                    Sistemazione in cabina Vista Suite;

                    Formula All-Inclusive: bevande e cibo in suite ed in tutti i locali della nave;              

                    Trasporto dal porto di attracco alla città nei porti principali;

                    Servizio in camera 24 ore;

                    Wi-fi su tutta la nave;

                    Occasioni di intrattenimento e di arricchimento;

                    Mance;

                    Servizio maggiordomo.

 

La quota non comprende:

                    Volo dall’Italia per la città d’imbarco e viceversa;

                    Notti supplementari;

                    Trasferimenti da/per l’aeroporto.

 

 

 

 

You may also like

Silver Wind: dall’Inghilterra all’Islanda 2018

Perfetta interprete dello stile Silversea, Silver Wind è una delle navi più eleganti e raccolte, dove il ridotto numero di ospiti e gli accoglienti spazi dal servizio altamente personalizzato si integrano alla perfezione con gli ambienti destinati all’intrattenimento, al benessere e con quelli di coperta.Cene all’aperto con vista panoramica sull’oceano. Accoglienti spazi lounge per un […]

Silver Wind: da Copenhagen a Londra

Perfetta interprete dello stile Silversea, Silver Wind è una delle navi più eleganti e raccolte, dove il ridotto numero di ospiti e gli accoglienti spazi dal servizio altamente personalizzato si integrano alla perfezione con gli ambienti destinati all’intrattenimento, al benessere e con quelli di coperta.Cene all’aperto con vista panoramica sull’oceano. Accoglienti spazi lounge per un […]

Silver Whisper: da Venezia a Monte Carlo

 Perfetta fusione di internazionalità e intimità, Silver Whisper regala ai suoi ospiti i vantaggi delle piccole imbarcazioni e al tempo stesso i servizi all inclusive e altamente specializzati che contraddistinguono la fama della compagnia.Leggermente più grande di Silver Cloud e Silver Wind, Silver Whisper conserva intatto l’inconfondibile stile Silversea.Il Comfort di un grande resort. Le […]