Silver Spirit: da Stoccolma a Copenhagen


Descrizione.

 La Silver Spirit combina le pluripremiate caratteristiche delle crociere di lusso Silversea con ancora più comfort ed eccitanti nuove possibilità d’intrattenimento: le sei possibilità ristorative tra cui un sushi bar e un supper club ispirato a quelli degli anni 30, la Spa di 770 metri quadrati e l’ampia piscina, le vasche idromassaggio e le più grandi suite della flotta Silversea dotate nel 95% dei casi di veranda privata. Senza venir meno al servizio impeccabile e alla discrezione tipiche di Silversea, Silver Spirit offre un’atmosfera conviviale e vivace per viaggiatori cittadini del mondo, che apprezzano una maggior varietà di intrattenimenti a bordo, ma che non vogliono rinunciare al servizio personalizzato.
Questo e molto altro ancora renderanno il viaggio a bordo di Silver Spirit un’esperienza unica e irripetibile
 

 

Itinerario di Viaggio.

Stoccolma è nel pieno della sua rinascita. Negli ultimi 15 anni la capitale svedese è emersa dalla sua fredda ombra Nordica per prendere il suo posto tra le città internazionali. Un cammino iniziato con l’entrata nell’UE nel 1995, accelerato con lo straordinario boom tecnologico dei tardi anni novanta e consolidato con i fondi speculativi. E, nonostante le recenti agitazioni economiche dalle quali la Svezia è uscita relativamente illesa, la maggior parte degli abitanti della Stoccolma Metropolitana ha realizzato che molti aspetti della loro città sono in grado di competere con altre del calibro di Parigi, Londra o New York.

Stoccolma è nel pieno della sua rinascita. Negli ultimi 15 anni la capitale svedese è emersa dalla sua fredda ombra Nordica per prendere il suo posto tra le città internazionali. Un cammino iniziato con l’entrata nell’UE nel 1995, accelerato con lo straordinario boom tecnologico dei tardi anni novanta e consolidato con i fondi speculativi. E, nonostante le recenti agitazioni economiche dalle quali la Svezia è uscita relativamente illesa, la maggior parte degli abitanti della Stoccolma Metropolitana ha realizzato che molti aspetti della loro città sono in grado di competere con altre del calibro di Parigi, Londra o New York.

Commissionata da Pietro il Grande come una “finestra rivolta all’Europa”, San Pietroburgo è una città la cui eleganza ricorda le più seducenti capitali europee. C’è poco da meravigliarsi quindi se è tra le mete preferite di fotografi di moda e scrittori di viaggio. Costruita su più di un centinaio di isole sul delta del Neva, collegata da canali e ponti arcuati, fu chiamata la “Venezia del Nord” da Goethe, e i suoi maestosi argini ricordano quelli di Parigi. Una città di guglie e cupole dorate, di palazzi color pastello e cattedrali al lume di candela, San Pietroburgo è il frutto del sogno di un imperatore visionario.

La storia estone è caratterizzata da lunghi periodi di dominazione straniera, iniziata dal 1219 con i Danesi e proseguita senza interruzione da Tedeschi, Svedesi e Russi. Solo dopo la Grande Guerra, con la Russia prostrata dalle rivoluzioni, L’Estonia fu in grado di dichiarare la sua indipendenza. Tuttavia nel 1940 l’Unione Sovietica riacquistò il suo dominio sopprimendo tutte le forme di orgoglio patriottico estone. Finalmente, nel 1991, l’Estonia riconquistò la sua indipendenza.

Il Regno di Danimarca è il ponte geografico tra la Scandinavia e l’Europa. Villaggi di legno e fattorie convivono con cittadine e città, dove sono i pedoni a scandire il ritmo, non il traffico. Nella capitale, Copenhagen, København in Danese, le madri parcheggiano i passeggini fuori dalle pasticcerie mentre i caffè all’aperto si riempiono di bevitori abituali di cappuccino, e alti Danesi pedalano al lavoro in corsie dense di traffico di biciclette. La città era una colonia di pescatori fino al 1557, quando Valdemar il Grande la donò al Vescovo Absalon, il quale costruì un castello sul sito attuale del parlamento, Christiansborg. Crebbe poi come centro commerciale del Mar Baltico, diventando conosciuta prima come købmændenes havn (porto dei mercanti), ed infine come København.1. Copenhagen, Danimarca; 2. Tallinn, Estonia; 3. San Pietroburgo, Russia.



Quota di partecipazione.

8 GIORNI / 7 NOTTI
A partire da:

4450 €

 

Chiedi Informazioni

 


Prossime partenze.

Partenze in fase di definizione.

Note e informazioni.

Prezzi quotati in euro, pertanto non soggetti ad adeguamento valutario.

 

La quota base comprende:

                    Sistemazione in cabina Vista Suite;

                    Formula All-Inclusive: bevande e cibo in suite ed in tutti i locali della nave;              

                    Trasporto dal porto di attracco alla città nei porti principali;

                    Servizio in camera 24 ore;

                    Wi-fi su tutta la nave;

                    Occasioni di intrattenimento e di arricchimento;

                    Servizio maggiordomo;

                    Mance.

 

La quota non comprende:

                    Volo dall’Italia per la città d’imbarco e viceversa;

                    Notti supplementari;

                    Trasferimenti da/per l’aeroporto.

 

 

 

 

You may also like

Silver Spirit: da Copenhagen a Stoccolma

 La Silver Spirit combina le pluripremiate caratteristiche delle crociere di lusso Silversea con ancora più comfort ed eccitanti nuove possibilità d’intrattenimento: le sei possibilità ristorative tra cui un sushi bar e un supper club ispirato a quelli degli anni 30, la Spa di 770 metri quadrati e l’ampia piscina, le vasche idromassaggio e le più […]

Silver Muse: da Barcellona a Civitavecchia

 Ultima novità della flotta, Silver Muse vanta il più grande numero di suite, tecnologie all’avanguardia, arte, artigianato e comfort di gusto italiano. A bordo, otto aree ristorative con menu enogastronomici, tra cui un ristorante che cucina sulla pietra lavica ed un jazz tapas bar, nuovi servizi per soddisfare i palati più esigenti e alla continua […]