Silver Galapagos: Galapagos Nordoccidentali, Baltra – San Cristobal


Descrizione.

Concepita per navigare sui mari dell’omonimo arcipelago, Silver Galapagos accompagna gli ospiti alla scoperta di inesplorati paesaggi incontaminati, preclusi ai più e lontani dai percorsi battuti dal turismo tradizionale. Scoprirete un’abbondante varietà di specie animali incredibilmente uniche e introvabili in altri luoghi della Terra. L’isolamento di questo arcipelago ha infatti contribuito a creare un ambiente in cui è la natura a dominare. Grazie a spedizioni, esplorazioni con i gommoni Zodiac, snorkeling, uscite in kayak e scalate nella natura guidate dalle nostre guide ufficialmente certificate dal Parco Nazionale delle Galapagos, potrete immergervi completamente nello spirito di questo arcipelago.
Pensata per i nostri viaggiatori più avventurieri, Silver Galapagos tuttavia non rinuncia ai comfort tipici di Silversea: Jacuzzi, salone di bellezza, sala massaggi, sala fitness e libreria per rilassare mente e corpo dopo un’intensa giornata di esplorazioni; Piano bar e due ristoranti per gustare deliziosi piatti locali e cocktail mentre si conoscono i propri compagni di viaggio.
 

 

Itinerario di Viaggio.

Imbarco sulla Silver Galapagos e partenza per la spedizione. Dopo un breve briefing sulla sicurezza a bordo, saranno presentati i membri dell’Expedition Team. La Silver Galapagos si dirigerà quindi verso Daphne per una circumnavigazione, poiché solo gli studiosi hanno il permesso di attraccare. Dalla nave potremo cercare di vedere la sula di Nazca e la sula piediazzurri, fregate, fetonti beccorosso, sterne stolide brune, pellicani bruni e gabbiani coda di rondine. Cena e pernottamento a bordo.

Genovesa (“Torre” in Italiano) è chiamata anche “Isola degli uccelli”, un nome che le si addice ancora oggi. Enormi colonie di uccelli marini creano un vero e proprio paradiso per i birdwatcher. Una passeggiata sulla spiaggia sabbiosa della Baia di Darwin sarà l’occasione per ammirare una delle più numerose colonie di sula piedirossi. Le nitticore capogiallo invece si nutrono vicino alle lagune, mentre centinaia di gabbiani coda di rondine nidificano sulle scogliere. Se poi scalerete il ripido sentiero “ Prince Philip’s Steps”, che deve il suo appellativo al duca di Edimburgo che visitò l’isola nel 1965, sarete ricompensati: Sule di Nazca, fregate maggiori con il loro petto rosso fuoco e, se avrete fortuna, potreste vedere il timido gufo di palude a caccia di petrelli, preda prediletta. Dopo una passeggiata mattutina, avremo la possibilità di fare snorkeling e di vedere la meravigliosa varietà di vita sottomarina che circonda l’isola. Avremo anche l’opportunità di fare un’escursione in kayak intorno alla Baia di Darwin, in realtà una caldera sommersa, e di ammirare il paesaggio rugoso dell’isola.

L’Isla Seymour Norte è una piccola isola rialzata vicino a Baltra, adornata da una ricchissima varietà di fauna selvatica, sia in terra che in mare. Due specie di fregate nidificano qui, una delle quali, la fregata magnifica, esegue il rituale di accoppiamento, dove i maschi esibiscono la loro rossa tasca gulare, tutto l’anno. Le foche si rotolano nella sabbia. Sule piediazzuri compiono la tipica danza d’accoppiamento che li vede rivolgere il becco al cielo. Iguane marine e iguane terresti delle Galapagos pattugliano la spiaggia, mentre pellicani bruni e sterne stolide cercano cibo nelle acque costali poco profonde. Attraverseremo questo paesaggio spettacolare e faremo snorkeling, magari addirittura scorgendo l’impressionante squalo pinna bianca.Tornando a terra sulla costa est dell’Isola di Santiago, saremo testimoni dei segni che la natura ha lasciato sulle isole grazie alle forze geologiche. Potremmo sbarcare su una spiaggia bianca o direttamente sulla lava solidificata a seconda delle condizioni. In ogni caso vedremo come i flussi di lava abbiano poco più di cent’anni. Qui l’alta temperatura del materiale fuso e il suo contenuto gassoso hanno fatto in modo che la superficie risultasse relativamente liscia. L’aspetto di questa lava assomiglia a una corda fragile e il termine tecnico per indicarla è pahoehoe (in lingua hawaiana suggerisce le increspature lasciate da una pagaia nell’acqua). Poiché la lava non si è distesa equamente, il risultato superficiale suggerisce i contorni di forme e immagini impresse nella lava. Il sole riscalda la lava durante il giorno, di conseguenza la temperatura ci spingerà a tornare sulla spiaggia per un’escursione di snorkeling. Oltre alle razze, le tartarughe prediligono questo luogo per deporre le uova.

Rabida è una piccola isola pittoresca con scogliere di roccia rossa e sabbia color granato. Qui potremo trovare fringuelli di Darwin, microlophus e canarini delle Galapagos. Una passeggiata lungo la scogliera basterà per ammirare il contrasto del paesaggio circostante: il rosso della pietra, il verde degli alberi di Palo Santo e il turchese del mare, brulicante di coloratissime specie tropicali. In spiaggia invece sonnecchiano i leoni di mare. E’ possibile anche effettuare un escursione di snorkeling in compagnia di leoni di mare, squali grigi, iguane marine, colorati anemoni e pesci pappagallo, oppure una gita in kayak lungo la scogliera.Si salpa per Isola dell’Eden per escursioni di snorkeling, kayak e Zodiac. L’isola è un cono di tufo eroso, un esempio eccellente della geologia unica delle Galapagos. Ospita aironi azzurri, leoni marini e sule piediazzurri; mentre le piccole zone di marea sono luogo di riposo per squali grigi, miliobatidi e tartarughe verdi, ma anche un ottimo punto per una gita in kayak.

L’animale più rappresentativo dell’arcipelago è sicuramente la tartaruga gigante delle Galapagos. L’eccessiva caccia e la convivenza con gli animali introdotti hanno ridotto il numero dei suoi esemplari, avvicinandola all’estinzione. Ciò nonostante, dai tardi anni 50 il duro lavoro dei ranger del Parco Nazionale delle Galapagos e degli scienziati della Charles Darwin Research Station sta riportando i numeri alla normalità. Osserveremo questi antichi rettili e i loro cuccioli e impareremo di più sugli odierni sforzi di conservazione al Galapaguera Cerro Colorado. L’allevamento di animali endemici in cattività fa parte di un programma di conservazione molto più ampio che punta alla ristorazione e protezione della naturale biodiversità dell’arcipelago.San Cristobal è una delle più antiche isole delle Galapagos e l’eroso paesaggio di Punta Pitt crea un quadro molto suggestivo. E’ possibile vedere tre specie di sule qui: di Nazca, piedirossi e piediazzurri, come anche le fregate maggiori e magnifiche. Dopo lo sbarco nella spiaggia di olivina dove si rilassano i leoni di mare, scaleremo un burrone per vedere uno dei panorami più spettacolari dell’arcipelago.

Non perdete l’occasione di nuotare con I leoni di mare nella meravigliosa spiaggia della Baia di Gardner. Potreste anche vedere alcune iguane mentre vi rilassate a riva. Più a largo, potrete nuotare insieme a banchi di pesci tropicali e magari a una manta, mentre uno squalo pinna bianca si riposa sul fondo. In alternativa gita in kayak.Nel pomeriggio visiteremo punta Suarez, nella parte ovest di Española, la più antica isola delle Galapagos. Promontori a picco provvedono perfetti rifugi termici per gli uccelli marini. Gabbiani coda di rondine, sule di Nazca e sule piediazzurri possono essere avvistate facilmente, mentre il più grande volatile a nidificare sull’Isola, l’albatro vernicolato, solo tra Aprile e Dicembre. Anche Canarini, colombe e falchi abitano l’isola, così come leoni marini e iguane.

Navigheremo durante la notte verso Santa Cruz, isola centrale nell’arcipelago e la più popolata. Il quartier generale del Galapagos National Park Service e della Charles Darwin Research Station si trova nella piccola città di Puerto Ayora. Al Centro di Allevamento Fausto Llerena sarà possibile vedere tartarughe di due morfotipi: con il guscio a forma di cupola o a forma di sella, e anche giovani tartarughe che stanno per essere rilasciate nel loro habitat naturale. C’è anche una mostra sulle iguane di terra delle Galapagos; il loro numero diminuì per via dell’introduzione di animali come cani e gatti, ma sono ritornati alla normalità grazie agli sforzi del National Park Service e della Research Station. Alla fine della mattinata ci sarà tempo per visitare la città e fare shopping.Plaza Sur è una graziosa piccola isola situate sulla costa orientale di Santa Cruz. La principale attrazione è una colonia di iguane di terra, ma anche il paesaggio è sicuramente uno dei punti forti: giganti cactus Opuntia , le rossicce piante di Sesuvium, il suolo simile a un tappeto e una grande colonia di gabbiani coda di rondine rendono questa piccola isola una sosta obbligata. Iguane marine e leoni marini si aggirano nelle vicinanze a loro volta.

Dopo la colazione, sbarco dalla Silver Galapagos per prendere il volo di ritorno dall’aeroporto di San Cristobal.1. Punta Pitt, San Cristobal; 2. Puerto Ayora, Santa Cruz; 3. Plaza Sur.



Quota di partecipazione.

8 GIORNI / 7 NOTTI
A partire da:

6850 €

 

Chiedi Informazioni

 


Prossime partenze.

30 06 2018 14 07 2018 28 07 2018 11 08 2018 25 08 2018 08 09 2018 22 09 2018 06 10 2018 20 10 2018 03 11 2018 17 11 2018 01 12 2018 15 12 2018 29 12 2018

Note e informazioni.

Prezzi quotati in euro, pertanto non soggetti ad adeguamento valutario.

 

La quota base comprende:

                    Sistemazione in cabina Explorer  Suite;

                    Formula All-Inclusive: bevande e cibo in suite ed in tutti i locali della nave;              

                    Trasporto dal porto di attracco alla città nei porti principali;

                    Servizio in camera 24 ore;

                    Wi-fi su tutta la nave;

                    Occasioni di intrattenimento e di arricchimento;

                    Mance;

                    Servizio maggiordomo;

                    Conferenze a bordo pertinenti il viaggio a cura di un Team di esperti altamente qualificato;

                    Tutti i tour, le escursioni  e le attività di gruppo;

                    I voli dall’Ecuador alle Isole Galapagos;

                    L’ingresso al Parco Nazionale;

                    Trasferimenti;

                    Pre e Post Hotel per ospiti con volo successivo alle 22:00

 

La quota non comprende:

                    Volo dall’Italia per la città d’imbarco e viceversa;

                    Notti supplementari;

 

 

 

 

You may also like

Silver Explorer: Fiordi Cileni

Progettata con uno scafo rinforzato per attraversare banchi di ghiaccio e navigare in completa sicurezza i poli del mondo, Silver Explorer si fa largo tra terre abbandonate e iceberg senza rinunciare ai comfort e ai vantaggi che sono diventati i capisaldi dell’ospitalità Silversea.Inoltre, una flotta di gommoni Zodiac permette agli ospiti di visitare anche le […]

Silver Discoverer: i Regni di Mozambico e Madagascar

Terza arrivata nella categoria Expeditions, Silver Discoverer fa rotta su terre inesplorate e vergini del vasto Pacifico, attraverso isole coralline e villaggi tribali, verso foreste pluviali il cui fragile ecosistema non sembra conoscere la corruzione del tempo.Silver Discoverer offre suite tutte provviste di vista oceano e spaziosi ponti, in maniera che una balena o un […]

DAI FIORDI CILENI ALLA PENISOLA ANTARTICA

Contrariamente alla zona polare a nord del globo, costituita esclusivamente dall’oceano Artico ricoperto da una spessa coltre di ghiaccio, l’estremo sud dell’emisfero australe è un vero e proprio continente con una superficie di 14 milioni di km2 avvolta quasi interamente dalla calotta glaciale spessa mediamente mille metri.La scoperta di questo continente risale ai primi anni […]