Silver Explorer: la natura selvaggia della Penisola della Kamchatka


Descrizione.

Progettata con uno scafo rinforzato per attraversare banchi di ghiaccio e navigare in completa sicurezza i poli del mondo, Silver Explorer si fa largo tra terre abbandonate e iceberg senza rinunciare ai comfort e ai vantaggi che sono diventati i capisaldi dell’ospitalità Silversea.
Inoltre, una flotta di gommoni Zodiac permette agli ospiti di visitare anche le mete più difficilmente raggiungibili, ed un Team di esperti in spedizioni fornisce gli strumenti necessari ad approfondire e comprendere ogni indimenticabile meta raggiunta a bordo della Silver Explorer.
E dopo una giornata passata ad esplorare gli angoli più remoti del globo, cosa può esserci di meglio di una rigenerante visita alla spa, una conferenza sulla regione visitata o una tranquilla pausa assieme agli amici sorseggiando un cocktail?

 

 

Itinerario di Viaggio.

Imbarco sulla Silver Explorer tramite Zodiac. In seguito avranno luogo un breve briefing sulla sicurezza e la presentazione del Team Expedition.

Petropavlovsk, la città di Pietro e Paolo, deve il suo nome alle due navi di Vitus Bering che raggiunsero Avacha Bay nel 1740. È l’unico grande centro urbano della penisola, e uno dei più antichi. Petropavlovsk è anche il centro culturale e scientifico della regione e oggi saremo accompagnati da guide locali al museo di etnografia e storia naturale, alla scuola d’arte, alla Cattedrale della Santissima Trinità e al mercato. Questa sera la nave partirà per la spedizione.

Mentre navighiamo il fiume Zhupanova, grazie alla manovrabilità e versatilità dei nostri Zodiac potremo sbarcare ovunque riterremo più opportuno, a seconda di fauna e possibilità di esplorazione. Risalendo la corrente, è probabile incontrare fino a quaranta specie diverse di volatili e orsi bruni che pescano salmone. Se saremo fortunati, riusciremo a incontrare l’aquila di mare di Steller.

Le isole Komandorskiye portano il nome del comandante Vitus Bering, che era stato incaricato dallo Zar di trovare un ponte di terra tra Asia e America. Dopo essere stato in Alaska, il comandante fu costretto a passare l’inverno qui. Una parte dell’equipaggio riuscì a tornare a Petropavlovsk, mentre la salma di Bering giace su quest’isola.

Oggi raggiungeremo la colonia di leoni marini di Steller a nord di Capo Severozapadniy. Se riusciremo a sbarcare, percorreremo una strada che conduce a un buon punto di osservazione sulla colonia. Oltre ai leoni marini, si vedono spesso volpi artiche, piuttosto curiose nei confronti dei visitatori. Prima di pranzo la Silver Explorer approccerà Nikolskoye, fondata nel 1826 dai commercianti di pellicce. Questo villaggio di pescatori sull’Isola di Bering presenta edifici colorati, una chiesa ortodossa, una delle più nuove e orientali della Russia, e un museo sulla cultura Aleutina con interessanti informazioni su Bering e le ossa della ritina di Steller. In seguito avranno luogo un concerto e dei giochi locali.

Mentre la Silver Explorer attraversa il Mare di Bering, sui ponti si potranno avvistare albatros mentre a bordo si terranno conferenze informative e altre attività.

Questa mattina arriveremo a Yuzhnaya Glubokaya, dove in Zodiac visiteremo un villaggio abbandonato ricoperto di fiori selvatici. Questa zona registra un’alta concentrazione di orsi bruni e le attività saranno basate prevalentemente sulla loro presenza.A seconda della marea, faremo un’escursione in Zodiac a Lavrova Bay oppure a Tintikyn Lagoon. Lavrova presenta un relitto russo degli anni 70 e un altro villaggio abbandonato. Tintikyn, invece, è visitabile solo con l’alta marea. Le montagne che circondano la laguna sono frequentate da orsi bruni.

Questa mattina la Silver Explorer sarà in navigazione e a bordo si terranno ulteriori conferenze. Prima di mezzogiorno saremo a destinazione. Pyotr Bay, chiamata col nome di una delle navi della spedizione Bering, è una baia riparata dove offriremo due diversi percorsi di trekking. Il primo è vicino al faro e richiede poco sforzo, mentre il secondo, alla fine della baia, conduce a due laghi situati a un’altezza abbastanza elevata. La prima opzione potrebbe portare all’avvistamento di foche maculate, mentre la seconda promette paesaggi spettacolari e occasioni di birdwatching. Nel pomeriggio esploreremo la costa di Bogoslav via Zodiac. Lungo le caverne e gli archi naturali speriamo di trovare una tana di trichechi e volatili marini come gabbiani dorsoardesia, urie colomba, gabbiani tridattili, pulcinelle di mare, sule e morette arlecchino.

Esploreremo la regione in Zodiac alla ricerca di trichechi, foche, cormorani, pulcinelle, gabbiani dorsoardesia e tridattili, ballerine bianche, oche lombardelle e granaiole e cigni selvatici. A seconda delle condizioni, potremmo sbarcare per camminate nella natura tra vette coniche e promontori frastagliati alternati a valli, laghi, cascate e ruscelli.

Mentre la Silver Explorer si dirige a nord, a bordo ci saranno ulteriori occasioni di arricchimento.

Yttygran offre una combinazione di bellezza naturale e importanza archeologica unica: una schiera di ossa di balena artica e composizioni rocciose immerse nel mistero. Per i più energici, c’è un sentiero lungo una ripida collina nelle vicinanze. A pranzo la nave si riposizionerà vicina alle sorgenti calde di Proliv Senyavina. Sbarcheremo via Zodiac per intraprendere un percorso nella tundra attraverso colline e lagune, verso le sorgenti.

Sosteremo brevemente a Provideniya per sbrigare le pratiche di uscita dalla Russia. Il resto della giornata sarà in navigazione e attraverseremo la Linea Internazionale del cambiamento di data, guadagnando così un giorno. Dopo la colazione arrivo a Nome in Alaska e sbarco dalla Silver Explorer.



Quota di partecipazione.

12 GIORNI / 11 NOTTI
A partire da:

9350 €

 

Chiedi Informazioni

 


Prossime partenze.

Partenze in fase di definizione.

Note e informazioni.

Prezzi quotati in euro, pertanto non soggetti ad adeguamento valutario.

 

La quota base comprende:

                    Sistemazione in cabina Adventurer Suite;

                    Formula All-Inclusive: bevande e cibo in suite ed in tutti i locali della nave;              

                    Trasporto dal porto di attracco alla città nei porti principali;

                    Servizio in camera 24 ore;

                    Wi-fi su tutta la nave;

                    Occasioni di intrattenimento e di arricchimento;

                    Mance;

                    Servizio maggiordomo;

                    Conferenze a bordo pertinenti il viaggio a cura di un Team di esperti altamente qualificato;

                    Tutti i tour, le escursioni  e le attività di gruppo;

                    Uno zaino, una borraccia in acciaio ed un parka per i viaggi in mete artiche.

 

La quota non comprende:

                    Volo dall’Italia per la città d’imbarco e viceversa;

                    Notti supplementari;

                    Trasferimenti da/per l’aeroporto.

 

 

 

 

You may also like

Silver Spirit: da Stoccolma a Copenhagen

 La Silver Spirit combina le pluripremiate caratteristiche delle crociere di lusso Silversea con ancora più comfort ed eccitanti nuove possibilità d’intrattenimento: le sei possibilità ristorative tra cui un sushi bar e un supper club ispirato a quelli degli anni 30, la Spa di 770 metri quadrati e l’ampia piscina, le vasche idromassaggio e le più […]

Silver Muse: da Venezia a Monte Carlo 2018

 Ultima novità della flotta, Silver Muse vanta il più grande numero di suite, tecnologie all’avanguardia, arte, artigianato e comfort di gusto italiano. A bordo, otto aree ristorative con menu enogastronomici, tra cui un ristorante che cucina sulla pietra lavica ed un jazz tapas bar, nuovi servizi per soddisfare i palati più esigenti e alla continua […]

Silver Explorer: la frontiera orientale dell’America

Progettata con uno scafo rinforzato per attraversare banchi di ghiaccio e navigare in completa sicurezza i poli del mondo, Silver Explorer si fa largo tra terre abbandonate e iceberg senza rinunciare ai comfort e ai vantaggi che sono diventati i capisaldi dell’ospitalità Silversea.Inoltre, una flotta di gommoni Zodiac permette agli ospiti di visitare anche le […]