Silver Cloud Expedition: da Longyearbyen a Kristiansund, Isole Svalbard


Descrizione.

Dopo un completo restyiling, Silver Cloud diventerà la più spaziosa e confortevole nave da crociera in mari ghiacciati. Le sue spaziose suite, le sue destinazioni e il suo servizio senza pari la rendono veramente unica nel suo genere. Cinque opzioni ristorative, tra cui il ristorante Relais&Châteaux, stuzzicheranno il vostro palato e, poiché l’ottanta per cento delle suite include una veranda privata, contemplare una balena o un branco di pinguini saltellanti non sarà mai stato così intimo e personale.
Ampi ed estesi ponti con numerosi open-space e una piscina completano quella che è sicuramente la nave da spedizione più distinta al giorno d’oggi.
Un numero limitato di ospiti consente a Silver Cloud Expedition di offrire il miglior rapporto passeggero-spazio ed equipaggio-passeggero nella categoria delle navi da crociera Expedition. Con una flotta di 18 Zodiac poi, le possibilità di esplorazione sono praticamente illimitate e nessuna meta è irraggiungibile. E infine, un team di 19 esperti appassionati e dedicati, sempre a disposizione per assicurarsi che il vostro viaggio migliori ad ogni tappa.
 

 

Itinerario di Viaggio.

Imbarco sulla Silver Cloud e presentazione del Team Expedition, che vi accompagnerà per tutto il viaggio. In seguito avranno luogo un breve briefing sui gommoni Zodiac e un corso sulle norme ambientali in vigore nell’ecosistema Artico, che è fondamentale rispettare per mantenere incontaminato.

Un itinerario flessibile ci permette di sfruttare al meglio le condizioni del ghiaccio e quelle meteorologiche. Infatti, ogni giorno il Leader della spedizione e il Capitano determineranno il percorso migliore da seguire, prestando attenzione anche alle abitudini della fauna locale. In particolare, potremmo avvistare: trichechi, renne, orsi polari, volpi artiche e foche barbate. Anche diverse specie di balene popolano questi mari tra cui il beluga e la balenottera rostrata Solcando i mari ghiacciati in Zodiac o a terra per un’escursione guidata, ogni avventura ci porterà in luoghi meravigliosi e magici.Questi sono alcuni dei luoghi che potremmo visitare:Magdalenefjorden: un fiordo sulla costa nordorientale del Parco Nazionale Spitsbergen. Scoperto nel 1596 da Willem Barents, fu sfruttato nel corso degli anni per la caccia ai trichechi. Vi fu anche costruito un edificio per la lavorazione delle balene i cui resti sono visibili ancora oggi. Se le condizioni lo permettono, sbarcheremo a Graveneset per una camminata.Attraversamento dei ghiacci: lo scafo rinforzato della Silver Cloud ci darà l’occasione di esplorare la banchisa a nord di Spitsbergen, dove cercheremo trichechi e orsi polari. Se possibile, sbarcheremo per osservare da vicino.Liefdefjorden: all’entrata di questo fiordo si trova un piccolo gruppo di isole conosciute come “Isole delle Papere” (Andøyane); con i nostri Zodiac circumnavigheremo quante più isole possibili in cerca di uccelli marini, in particolare della sterna artica, la cui presenza indica solitamente anche quella degli orsi polari.Monacobreen: oltrepassate maestose montagne rosse di epoca Devoniana, raggiungeremo la fine del Liefdefjorden per esplorare in Zodiac due diversi ghiacciai: Monacobreen e Seligerbreen. Il primo è anche un buon punto per cercare foche, gabbiani tridattili e d’avorio.Fjortende Julibreen: La Baia del 14 Luglio è situata all’entrata di Krossfjorden. Qui sbarcheremo per raggiungere il ghiacciaio e lo scaleremo, se le condizioni saranno favorevoli. Alternativamente cammineremo verso il Giardino Pensile, un’oasi di vegetazione alla base di un promontorio, dove nidificano numerosi volatili.Hornsund: il fiordo più a sud della costa rugosa di Spitsbergen. Picchi di montagne frastagliate dominano baie ghiacciate. Tra iceberg galleggianti, cercheremo foche, beluga e orsi polari. È piuttosto comune avvistare gli orsi, poiché la loro preda preferita, la foca degli anelli, si accoppia qui. I promontori e le scogliere circostanti invece ospitano migliaia di gazze marine.

Mentre Silver Cloud si dirige verso la punta sud di Bear, Riserva Naturale, vedremo migliaia di uccelli marini entrare e uscire dai ripidi promontori dell’isola. Con gli Zodiac esploreremo la costa. I nove chilometri della scogliera ospitano alcune tra le più grandi colonie di volatili dell’emisfero nord. Qui sono state registrate più di 120 specie di uccelli, tra cui diverse varietà di uria, il gabbiano tridattilo, il fulmaro, il gabbiano glauco, la pulcinella di mare e la sula bassana. Il nostro Team Expedition fornirà interessanti approfondimenti sull’ambiente, la flora e la fauna che sopravvivono in queste condizioni estreme.

Durante la mattinata, Silver Cloud attraverserà Andfjord per raggiungere Hinnøya, l’isola più grande della Norvegia. Harstad, la terza città più estesa della Norvegia, si trova qui e a fine Giugno vi si tiene il North Norvegian festival, a cui speriamo di assistere. L’area è circondata da monti, fiordi, isole, foreste e molti sentieri di trekking. Un’attrazione interessante è il parco acquatico, costruito dentro una montagna! A nord di Harstad si trovano l’Historical Center Trondenes, la chiesa medievale in pietra più settentrionale del mondo e una postazione del Vallo Atlantico della Seconda Guerra Mondiale. Nel pomeriggio sono in programma viste di Trondenes, della città ed escursioni.

La mattina sarà dedicata all’esplorazione di Tysfjord da terra o a bordo degli Zodiac. Una lunga escursione guida a gigantesche cascate, ma in alternativa se ne può raggiungere una più piccola e vicina. Questa zona era precedentemente utilizzata dai pastori di renne Sami della Svezia e della Norvegia. Nel pomeriggio Silver Cloud si dirigerà verso sud. A bordo si terranno conferenze sulla storia naturale norvegese.

La Silver Cloud navigherà lungo Nordfjord e Melfjord, fiordi nella contea di Nordland caratterizzati da versanti lussureggianti, occasionalmente adornati di cascatelle. Il Parco Nazionale di Svartisen si estende fino a Nordfjorden, e custodisce una delle più grandi calotte di ghiaccio della Norvegia. La costa è uno dei confini del parco insieme alle dense foreste di betulle nelle valli dei fiordi. Saranno disponibili un’escursione verso un punto di osservazione sopraelevato e crociere in Zodiac lungo la costa. Gli stretti fiordi e i ripidi versanti delle montagne sono ancora più impressionanti visti dal livello del mare.

L’arcipelago delle Vega, sito UNESCO, è composto da una miriade di isole sparse nel Mare di Norvegia e ospita una delle più grandi colonie di edredoni. Delle 6.000 Isole Vega, 59 erano abitate da famiglie che vivevano di pesca e della lavorazione delle piume di edredone. Oggi, non ci sono residenti, la popolazione ritorna solo in estate per perpetuare la tradizione di allevare gli edredoni e raccoglierne le piume. I volatili ritornano sulle isole ogni anno per deporre le loro uova tra maggio e giugno. Visiteremo il Museo dell’Edredone nel porto di Nes, che fornisce approfondimento sulle tradizioni uniche degli isolani, guardiani di quest’uccello, e sul processo di produzione dei piumini. Altre mostre si concentrano sullo stato attuale dell’arcipelago e documentano la storia si Lånan, la più grande fattoria di edredoni in Helgeland. Prima di ritornare al molo, visiteremo la chiesa in legno di Vega del 1864, a Gladstad.

Storfjorden, a sud del villaggio di Helsem ha una larghezza che oscilla dai 600 ai 2000 metri, mentre il suo punto più profondo è a 452 metri sotto il livello del mare. Si dirama verso est e verso sud. Sunnylvsfjord, di 26 km di lunghezza, è una delle sue ramificazioni più interne. Il famoso Geirangerfjord si protende a ovest da Sunnylvsfjord. Dei molti fiordi della Norvegia, quello di Geiranger è sicuramente tra i più belli: montagne impressionanti, cascate infinite e fattorie che si arrampicano sui ripidi versanti delle colline conferiscono a Geirangerfjord un fascino unico. L’escursione in programma prevede una visita alla chiesa ottagonale di Geiranger, l’attraversamento della selvaggia valle di Flydal, e continua, tra curve a gomito, verso il lago Djupvatn per concludersi in cima al monte Dalsnibba (1.500m), con una vista mozzafiato.In alternativa, si può fare kayak a coppie nel Geirangerfjord. Dal kayak si gode di una prospettiva spettacolare di questo drammatico paesaggio montuoso costellato di cascate, e ci si rende conto di come l’appellativo conferito a Geiranger di “fiordo più bello del mondo” non sia affatto un’esagerazione.

Dopo colazione, sbarco dalla Silver Cloud.1. Isola di Bear; 2. Geiranger; 3. Svalbard



Quota di partecipazione.

13 GIORNI / 12 NOTTI
A partire da:

9250 €

 

Chiedi Informazioni

 


Prossime partenze.

24 06 2018

Note e informazioni.

Prezzi quotati in euro, pertanto non soggetti ad adeguamento valutario.

 

La quota base comprende:

                    Sistemazione in cabina Vista Suite;

                    Formula All-Inclusive: bevande e cibo in suite ed in tutti i locali della nave;              

                    Trasporto dal porto di attracco alla città nei porti principali;

                    Servizio in camera 24 ore;

                    Servizio maggiordomo;

                    Wi-fi su tutta la nave;

                    Occasioni di intrattenimento e di arricchimento;

                    Mance.

                    Conferenze a bordo pertinenti il viaggio a cura di un Team di esperti altamente qualificato;

                    Tutti i tour, le escursioni  e le attività di gruppo;

                    Uno zaino, una borraccia in acciaio ed un parka per i viaggi in mete artiche.

 

La quota non comprende:

                    Volo dall’Italia per la città d’imbarco e viceversa;

                    Notti supplementari;

                    Trasferimenti da/per l’aeroporto.

 

 

 

 

You may also like

Silver Discoverer: Crociera delle Seychelles

Terza arrivata nella categoria Expeditions, Silver Discoverer fa rotta su terre inesplorate e vergini del vasto Pacifico, attraverso isole coralline e villaggi tribali, verso foreste pluviali il cui fragile ecosistema non sembra conoscere la corruzione del tempo.Silver Discoverer offre suite tutte provviste di vista oceano e spaziosi ponti, in maniera che una balena o un […]

Silver Explorer: Crociera in Antartide

Progettata con uno scafo rinforzato per attraversare banchi di ghiaccio e navigare in completa sicurezza i poli del mondo, Silver Explorer si fa largo tra terre abbandonate e iceberg senza rinunciare ai comfort e ai vantaggi che sono diventati i capisaldi dell’ospitalità Silversea.Inoltre, una flotta di gommoni Zodiac permette agli ospiti di visitare anche le […]

“ACQUA, FUOCO, ARIA E TERRA” E CROCIERA SULLA SILVER GALAPAGOS

Viaggio garantito con minimo 2 partecipanti e con Esperto Kel 12 a partire dai 10 partecipanti.  Normalmente si dice che andare in ECUADOR vuol dire visitare le ISOLE GALAPAGOS, dimenticando che senza percorrerne le regioni continentali, si perde l’occasione di conoscere una parte fondamentale del Paese che conserva, è proprio questo il termine giusto, alcuni dei centri coloniali […]