NELLA TERRA DELL’ORSO POLARE A BORDO DI SILVER CLOUD


Descrizione.

Una crociera per gli amanti della natura incontaminata e insolita fra imponenti ghiacciai, sconfinati altopiani innevati, montagne ripide e inaccessibili, orsi polari, volpi artiche, foche e trichechi. Il viaggio vi condurrà alla scoperta dei territori polari a bordo di Silver Cloud, un ambiente raccolto e informale, di classe internazionale ma con un cuore europeo. Dopo un completo restyling effettuato nel 2017, Silver Cloud è diventata la più spaziosa e confortevole nave da crociera a solcare i mari dell’artico e dell’antartico. Le sue suite spaziose ed il servizio a bordo di standard molto elevato la rendono veramente unica nel suo genere. Le tappe dell’itinerario ripercorrono tutti i luoghi più affascinanti dell’arcipelago delle isole Svalbard, avvolti da un’atmosfera unica e ricchissimi di particolarità introvabili altrove. Ogni giorno sono previste escursioni, raggiungendo terra a bordo di zodiac (la nave ha una dotazione di 18 gommoni), per incontrare la straordinaria fauna autoctona e immortalare scorci e paesaggi unici al mondo.  Si navigherà poi nella regione del Finnmark: la valle di Pasvik, una delle ultime aree selvagge e incontaminate dell’Europa; e poi il “mitico” promontorio di Capo Nord, la punta estrema del continente europeo, da secoli meta di “pellegrinaggio” di turisti e amanti dell’avventura. Il viaggio si concluderà a Tromsø, la “Capitale dell’Artico”, punto di partenza delle celebri spedizioni di inizio ‘900 alla conquista del Polo Nord. 
 

 

Itinerario di Viaggio.

Partenza per le Isole Svalbard con volo charter. Arrivo a Longyerabyen, la città principale dell’arcipelago, e trasferimento al porto. Imbarco a bordo della Silver Cloud, assegnazione della cabina a voi riservata e presentazione dell’Expedition Team, che vi accompagnerà per tutto il viaggio. In serata verrà effettuato un breve briefing sulle norme di sicurezza a bordo e durante gli sbarchi a terra; si terrà poi corso sulle norme ambientali in vigore nell’Artico: il rispetto di tali norme è fondamentale per la salvaguardia di questo ecosistema incontaminato.

Il programma proposto è indicativo e flessibile per sfruttare al meglio le condizioni del ghiaccio e quelle meteorologiche. Ogni giorno il Capo Spedizione e il Capitano decideranno la rotta migliore da seguire, prestando attenzione anche alle abitudini della fauna locale. Nell’arcipelago vivono trichechi, renne, orsi polari, volpi artiche e foche barbate facilmente avvistabili. Le acque delle Svalbard sono inoltre popolate da numerose specie di balene tra cui il beluga e la balenottera rostrata. Solcando i mari ghiacciati in Zodiac o sbarcando a terra per un’escursione guidata, ogni avventura ci porterà in luoghi meravigliosi e magici.Di seguito sono indicati alcuni dei luoghi che cercheremo di visitare:Magdalenefjorden: un fiordo sulla costa nordoccidentale del Parco Nazionale Spitsbergen. Scoperto nel 1596 da Willem Barents, fu sfruttato nel corso degli anni per la caccia ai trichechi. Qui si trova inoltre una fabbrica per la lavorazione delle balene i cui resti sono visibili ancora oggi. Se le condizioni lo permettono, sbarcheremo a Graveneset per una camminata.Navigazione attraverso il “ghiaccio”: lo scafo rinforzato della Silver Cloud ci darà l’opportunità di esplorare la banchisa a nord di Spitsbergen alla ricerca di trichechi e orsi polari. Se le condizioni meteo e di sicurezza lo consentiranno, sbarcheremo per osservarli da vicino.Liefdefjorden: all’entrata di questo fiordo si trovano numerose piccole isole note come le Andøyane, “Isole delle Papere”. A bordo dei nostri Zodiac circumnavigheremo quante più isole possibili alla ricerca delle numerose specie di uccelli marini che popolano la zona; in particolare della sterna artica, la cui presenza indica solitamente anche quella degli orsi polari.Il ghiacciaio Monaco: dopo aver oltrepassato maestose montagne rosse di epoca Devoniana, raggiungeremo la parte finale del Liefdefjorden per esplorare in Zodiac due diversi ghiacciai: Monacobreen e Seligerbreen. Il primo con un fronte di 5 chilometri è anche un buon punto di osservazione per l’avvistamento di foche, gabbiani tridattili e d’avorio.Fjortende Julibreen: la Baia del 14 Luglio è situata all’entrata di Krossfjorden. Qui sbarcheremo per raggiungere il ghiacciaio e, se le condizioni meteo saranno favorevoli, lo scaleremo. In alternativa cammineremo verso il Giardino Pensile, un’oasi di vegetazione alla base di un promontorio, dove nidificano numerose specie di uccelli.

La parte meridionale delle Svalbard e in particolare la costa occidentale di Spitsbergen, grazie all’influenza della corrente del Golfo, risulta più libera dal ghiaccio rispetto al resto dell’arcipelago. Quest’area presenta numerosi e profondi fiordi che si insinuano per chilometri verso la terra. La regione, per questa sua particolarità, è stata usata per secoli dai trapper e dai cacciatori, nonché dalle diverse compagnie minerarie che hanno cercato di sfruttare le ricchezze del sottosuolo. Durante la navigazione si osserveranno e si visiteranno i resti di capanne e miniere oramai abbandonate, oltre ad insediamenti commerciali e scientifici attivi.Di seguito sono indicati alcuni dei luoghi che cercheremo di visitare:Van Keulenfjorden: un fiordo lungo 30 chilometri che separa Nathorst Land a nord e Wedel Jarlsberg Land a sud. A partire dal 1600 le navi baleniere olandesi hanno solcato le acque del fiordo alla ricerca dei cetacei. Qui si possono osservare numerosi scheletri di beluga, piccole balene bianche dalla tipica protuberanza presente sulla testa, che testimoniano le devastanti stagioni di caccia dei secoli. Hornsund: il fiordo più a sud della aspra costa di Spitsbergen. Montagne dai picchi frastagliati si ergono su baie ghiacciate. Attraverso gli iceberg galleggianti, andremo alla ricerca di foche, beluga e dei “re dell’artico”, gli orsi polari. Gli avvistamenti di orsi polari sono comuni in questa area, qui infatti la loro preda preferita, la foca degli anelli, si accoppia e partorisce. I promontori e le scogliere circostanti ospitano invece migliaia di gazze marine.

La Silver Cloud fa rotta verso la punta sud dell’isola artica di Bjornoya: l’isola è stata dichiarata, nel 2002, area protetta per i suoi numerosi laghi d'acqua dolce e per i rischi ambientali che sta attualmente correndo a causa dell’inquinamento atmosferico.Durante la navigazione osserveremo migliaia di uccelli marini entrare e uscire dai ripidi promontori. A bordo degli Zodiac esploreremo la costa, occupata per ben 9 km dalle più grandi colonie di volatili dell’emisfero nord. Qui sono state registrate più di 120 specie di uccelli, tra cui diverse varietà di uria, il gabbiano tridattilo, il fulmaro, il gabbiano glauco, il pulcinella di mare e la sula bassana. Il nostro Team Expedition fornirà interessanti approfondimenti sull’ambiente e sulla flora e la fauna che sopravvivono in queste condizioni estreme.

Di primo mattino la Silver Cloud giungerà nei pressi della Riserva Naturale delle Isole Gjesværstappan. Con gli Zodiac, circumnavigheremo Storstappen, l’isola più grande, alla ricerca di marangoni dal ciuffo, urie, gabbiani tridattili, aquile di mare coda bianca e della colonia di pulcinelle di mare più grande d’Europa.Successivamente la nave si sposterà verso Skarsvag, il villaggio di pescatori più a nord del mondo; da qui proseguiremo in bus verso il promontorio di Capo Nord per ammirarne il grandioso panorama.Capo Nord, il punto più settentrionale d’Europa, dove si erge un promontorio di 307 m a picco sull’Atlantico. Sulla via del ritorno potremmo avvistare qualche renna al pascolo sulle colline circostanti.La navigazione proseguirà quindi in direzione sud per giungere durante la notte a Tromso, la Capitale dell’Artico.

Dopo la colazione sbarco a Tromsø, la “Capitale dell’Artico”, punto di partenza di storiche spedizioni alla conquista del Polo Nord pianificate all’inizio del 1900 da celebri esploratori come Amundsen, Nobile e Nansen.



Quota di partecipazione.

14 GIORNI / 13 NOTTI
A partire da:

8650 €

 

Chiedi Informazioni

 


Prossime partenze.

12 07 2019

Note e informazioni.

Prezzi quotati in euro, pertanto non soggetti ad adeguamento valutario.

 

La quota base comprende:

  • Volo charter da Oslo a Longyearbyen;
  • Trasferimento collettivo a cura di Silver Sea dall’aeroporto di Longyearbyen al porto;
  • Cabina Vista Suite a bordo di Silver Cloud;
  • Formula All-Inclusive: bevande e cibo in suite ed in tutti i locali della nave;    
  • Trasporto dal porto di attracco alla città nei porti principali;
  • Servizio in camera 24 ore;
  • Servizio maggiordomo;
  • Wi-fi su tutta la nave;

                    Mance;

        Conferenze e letture a cura di un Team di esperti, parlante inglese, legate alla storia e al particolare ecosistema dell’area;

        Durante la navigazione tutti i tour, gli sbarchi, le escursioni e le attività di gruppo come da programma;

        Uno zaino, una borraccia in acciaio ed un parka per i viaggi in mete artiche

        Esperto Kel 12 al raggiungimento del minimo di partecipanti richiesto

 

 

La quota non comprende:

  • Voli da/per l’Italia + Tasse aeroportuali;
  • Eventuali pernottamenti pre/post crociera;
  • Escursioni supplementari;

        Extra di carattere personale e tutto quanto non espressamente indicato alla voce: la quota base comprende

 

 

 

You may also like

Silver Whisper: Cicladi Meridionali

 Perfetta fusione di internazionalità e intimità, Silver Whisper regala ai suoi ospiti i vantaggi delle piccole imbarcazioni e al tempo stesso i servizi all inclusive e altamente specializzati che contraddistinguono la fama della compagnia.Leggermente più grande di Silver Cloud e Silver Wind, Silver Whisper conserva intatto l’inconfondibile stile Silversea.Il Comfort di un grande resort. Le […]

Silver Muse: da Civitavecchia a Venezia

 Ultima novità della flotta, Silver Muse vanta il più grande numero di suite, tecnologie all’avanguardia, arte, artigianato e comfort di gusto italiano. A bordo, otto aree ristorative con menu enogastronomici, tra cui un ristorante che cucina sulla pietra lavica ed un jazz tapas bar, nuovi servizi per soddisfare i palati più esigenti e alla continua […]

Silver Whisper: da Atene a Venezia

 Perfetta fusione di internazionalità e intimità, Silver Whisper regala ai suoi ospiti i vantaggi delle piccole imbarcazioni e al tempo stesso i servizi all inclusive e altamente specializzati che contraddistinguono la fama della compagnia.Leggermente più grande di Silver Cloud e Silver Wind, Silver Whisper conserva intatto l’inconfondibile stile Silversea.Il Comfort di un grande resort. Le […]