ALTOPIANI MERAVIGLIOSI


Descrizione.

Un viaggio per ammirare la natura e i suoi fenomeni, protagonisti assoluti del paesaggio islandese. Tra ghiacciai eterni, vulcani, cascate di straordinaria bellezza e bollenti geyser: così l’Islanda si manifesta agli occhi increduli e stupiti dei viaggiatori. Ancora una volta è la potenza della natura a meravigliare. Il viaggio con pullman 4×4 si svolge in parte lungo la strada che percorre il periplo dell’isola e in parte sulle piste sterrate dell’altopiano centrale nelle aree più selvagge dell’isola.

Programma di gruppo (max. 32 persone) con guida locale parlante italiano realizzato in collaborazione con altri tour operator italiani.

 

 

Itinerario di Viaggio.

Arrivo all'aeroporto internazionale di Keflavik e trasferimento a Reykjavik con pullman di linea Flybus. Sistemazione in albergo di prima categoria e pernottamento.

Prima colazione. Incontro in albergo con la guida locale parlante italiano e partenza per una breve visita panoramica di Reykjavik. Si continua in direzione del faro di Reykjanesviti, per poi procedere verso il lago Kleifarvatn: un'area ricca di sorgenti geotermali e fanghi. L'itinerario continua nella storica valle di Thingvellir dove, nel 930, si è riunito il primo parlamento democratico del paese. Di particolare interesse geologico, l'omonimo parco naturale tutelato dall’Unesco dove è ben visibile l'incontro della faglia geologica nordamericana con quella del continente europeo. Cena e pernottamento in albergo nella zona di Hveragerdi.

Prima colazione. La prima tappa della giornata prevede la visita delle tuonanti cascate d'oro di Gullfoss e, poco distante, dell'area geotermale di Geysir dove ammirare i potenti getti di acqua e vapore del geyser Strokkur. L’itinerario procede poi lungo la pista sterrata Kjolur, che attraversa da sud a nord il vasto altopiano centrale tra brughiere, lande desertiche, ghiacciai, fiumi glaciali, laghi e colate laviche. Sosta per il pranzo pic-nic nell'area geotermica di Hveravellir. Si prosegue in direzione nord fino a giungere nel tardo pomeriggio ad Akureyri, la principale cittadina dell’Islanda settentrionale. Cena libera e pernottamento in albergo.

Prima colazione. Giornata dedicata alla scoperta della straordinaria regione circostante il lago Myvatn, paradiso naturalistico islandese, che alterna tranquilli specchi d'acqua, sorgenti termali e singolari formazioni vulcaniche dall'aspetto lunare in un ambiente incontaminato di rara bellezza. Rientro ad Akureyri nel tardo pomeriggio, cena libera e pernottamento in albergo.

Prima colazione e partenza per la cittadina di Husavik, dove si effettua un'escursione in barca per l'avvistamento delle balene. Percorrendo poi la penisola di Tjornes si raggiunge il delta del fiume Jokulsa a Fjollum e il canyon Asbyrgi, unico per le sue alte pareti basaltiche a forma di ferro di cavallo che proteggono una lussureggiante vegetazione; si prosegue quindi verso le cascate Dettifoss, tra le più imponenti d'Europa. L'ultima tappa della giornata conduce nuovamente nell'area del lago Myvatn per la cena e il pernottamento in albergo.

La giornata inizia con un corroborante bagno nelle acque termali della Laguna Blu del Nord. Si continua poi verso i vasti altopiani vulcanici di Modrudalur in un'area naturalistica sub-artica di grande bellezza. L’itinerario della giornata termina nella cittadina di Egilsstadir la capitale dell'est dell'Islanda, punto di accesso all’area dei fiordi orientali. Cena e pernottamento in albergo.

Prima colazione. L'itinerario prosegue tra le profonde insenature dei fiordi orientali, con sosta nel pittoresco villaggio di pescatori Djupivogur. Si percorre quindi la strada della costa meridionale che costeggia i vasti altopiani dell'interno e, di quando in quando, degrada per dare spazio a grandi lagune dove i ghiacciai si gettano nell'oceano. Ne è un'esempio la laguna glaciale Jokulsarlon dove gli iceberg prodotti dal ghiacciaio Vatnajokull incontrano l'oceano Atlantico. Si raggiunge quindi il parco nazionale Skaftafell e successivamente l'area di Kirkjubaejarklaustur. Sistemazione in albergo, cena e pernottamento.

Prima colazione in albergo e partenza per Eldhraun, dove l'imponente eruzione del 1783 formò gli spettacolari campi di lava. Attraversando le piste sterrate di Fjallabaksleid lungo il corso del fiume Skafta si giunge nella zona di Landmannalaugar, una delle più estese e suggestive aree geotermali dell'isola, a 600 metri di altitudine, caratterizzata da tortuose cime laviche di riolite, laghi montani e sorgenti di acqua calda. Dopo la sosta per il pranzo pic-nic, si prosegue per raggiungere l'area circostante il vulcano Hekla. Sistemazione in albergo, cena e pernottamento.

Prima colazione. Partenza alla scoperta della costa sud dell’Islanda, dove si possono ammirare paesaggi verdeggianti che sconfinano fino al mare. Si attraversano poi gli spettacolari scenari descritti nelle antiche saghe islandesi per raggiungere le cascate Seljalandsfoss e Skogar. Si prosegue fino alla spiaggia nera di Reynisfjara situata vicino al piccolo villaggio di Vik. Nel pomeriggio, prima del rientro a Reykjavík per il pernottamento, sosta al Eyjafjallajökull Visitors Centre per assistere ad un documentario girato durante la terribile eruzione del 2010. Arrivo a Reykjavik in serata, cena libera e pernottamento.

Prima colazione e trasferimento all'aeroporto internazionale di Keflavik con il servizio di linea Flybus.1. la cascata di Gulfoss 2.il lago Myvatn 3. Laguna glaciale di Jokulsarlon



Quota di partecipazione.

10 GIORNI / 9 NOTTI
A partire da:

2880 €

 

Chiedi Informazioni

 


Prossime partenze.

Partenze in fase di definizione.

Note e informazioni.

I prezzi sono quotati in euro e pertanto non soggetti ad adeguamento valutario

 

 

La quota comprende:

  • 2 pernottamenti a Reykjavik in albergo di prima categoria, camera doppia con servizi privati, inclusa prima colazione;
  • 7 pernottamenti durante il tour in alberghi di categoria turistica, camera doppia con servizi privati, inclusa prima colazione;
  • Pasti (bevande escluse): 5 cene, 1 pranzo a 2 portate (giorno 3) e 1 pranzi pic-nic (giorno 8 );
  • Ingresso e piccola merenda a Sænautasel (giorno 6);
  • Tour in pullman 4x4 con accompagnatore locale parlante italiano come descritto nel programma;
  • Escursione in barca per l'avvistamento delle balene a Husavik;
  • Ingresso alle terme naturali di Myvatn;
  • Entrata al Eyjafjallajokull Visitors Centre;
  • Trasferimento da e per l'aeroporto di Reykjavik con servizio di linea Flybus.

 

 

La quota non comprende:

  • Voli da/per l'Italia + tasse aeroportuali e supplemento carburante (quotati separatamente);
  • cene a Reykjavik e Akureyri e i pranzi non menzionati;
  • Le bevande, gli extra personali in genere e tutto quanto indicato come facoltativo;
  • Tutto quanto non indicato nel paragrafo "la quota comprende".

 

 

 

 

You may also like

LA MAGIA DEL NATALE IN LAPPONIA SVEDESE

Una destinazione nuova ed insolita nel nord della Svezia, nella Lapponia svedese, per trascorrere le feste lontani dal turismo di massa e scoprire la magia scandinava delle feste!Un’esperienza unica per assaporare il gusto e le atmosfere tipiche e vivere a contatto con una natura incontaminata e avvolta dal silenzio. Skellefteå è considerata la città dell’Oro […]

SPITSBERGEN, NEL REGNO DELL’ORSO POLARE (3 notti in crociera)

Partenze tutti i LUNEDI’ dal 21 maggio al 10 settembre 201825 giugno e 23 luglio assistenza in italiano a bordo Imponenti ghiacciai, sconfinati altopiani innevati, montagne ripide ed inaccessibili, orsi polari, volpi artiche, foche e trichechi: alle isole Svalbard l’uomo sembra essere un estraneo che quasi disturba l’ambiente naturale vasto e incontaminato. In compagnia di […]